La stampa 3D con Sharebot 42 e Sharebot Q sarà presente a EICMA, tra i più importanti Saloni espositivi internazionali dedicati al mondo motociclistico, grazie al nostro storico partner Help3D (Sharebot Premium Reseller di Padova) e al suo responsabile, Andrea Pirazzini: durante la fiera esporrà diverse parti di motocicletta stampate in 3D con stampanti 3D professionali Sharebot all’interno del Padiglione 6, Stand A47.

 

Motociclismo e stampa 3D

Andrea è appassionato di motociclismo e corre come pilota nel Campionato Italiano Velocità CNV MotoAsi 100 ottani PITBIKE. Quale miglior occasione di EICMA, si è chiesto, per unire queste due passioni? Già oggi alcuni pezzi e prototipi della sua moto da competizione sono stampati in 3D con le stampanti Sharebot e da tempo collabora col team Quarto di Litro dell’Università di Padova per realizzare alcune componenti di una moto-prototipo.

L’idea è di sfruttare le caratteristiche offerte dalla stampa 3D (personalizzazione totale del singolo pezzo, replicabilità) per creare soluzioni sempre più all’avanguardia nel settore Racing, dove la ricerca è in costante evoluzione: lo sviluppo di nuovi materiali tecnici di stampa e la possibilità di stampare forme complesse permettono di realizzare pezzi unici studiati per offrire la massima efficienza in gara, portando quei centesimi di secondo che fanno la differenza tra vincere una gara o no.

 

Esposizione

All’interno dello stand sarà possibile vedere alcune componenti sviluppate da Andrea sia per prototipi che per la propria moto da competizione.

Andrea presenterà il prototipo del kit completo della forcella: composto da diverse parti stampate su un unico piano di stampa in circa 20 ore di lavoro, realizzato principalmente in PLA con alcuni innesti in TPU per garantire maggiore elasticità e resistenza sui punti sottoposti a maggiore sforzo.

Tra i pezzi che hanno dato maggiori soddisfazioni ad Andrea c’è il prototipo di un 1/3 di telaio di PITBIKE stampato in scala 1:1 in 23 ore. La stampa 3D ha permesso di realizzare ogni dettaglio aerodinamico e tecnico del telaio con la massima precisione. Attualmente in preparazione (e presente a EICMA) c’è un airbox più intake realizzato in PBT ad alta resistenza.

Secondo Andrea, un ulteriore vantaggio offerto dalla stampa 3d è la versatilità dei materiali. In un mondo in continua evoluzione come è quello della manifattura additiva, lo sviluppo di nuovi materiali tecnici ad alte prestazioni permette di realizzare pezzi sempre più performanti ed efficienti, potendo così utilizzare la stampa 3D direttamente nel flusso produttivo, ottimizzando drasticamente la produzione anche nel settore motociclistico da competizione.

 

EICMA

EICMA si svolgerà dal 10 al 13 Novembre presso Fiera Milano a Rho. Per gli operatori del settore l’esposizione sarà aperta anche Martedì 8 Novembre dalle 12.30 alle 18.30 e Mercoledì 9 Novembre dalle 9.00 alle 18.30. Vi aspettiamo insieme ad Andrea e Help3D nel Padiglione 6 Stand A47 per osservare da vicino le possibilità offerte dalla stampa 3D per questo settore.

1 commento

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.