Slic3r

Slic3r è il software di slicing più diffuso e usato al mondo. Scritto da Alessandro Ranellucci, è completamente open source, permettendo a chiunque di dare il proprio contributo allo sviluppo.

Il software è fondamentale per convertire un file 3D (ottenuto tramite programmi di modellazione 3D come Blender, SketchUp o 123D) in una serie di coordinate, parametri e istruzioni che la stampante dovrà eseguire per realizzare l’oggetto.

All’interno del software sono presenti numerosi algoritmi matematici che lavorano sulla geometria del modello e scelgono i percorsi ottimali per estrudere il materiale che compone i singoli strati. Ogni parametro di stampa viene deciso attraverso l’interfaccia di Slic3r: riempimento (percentuale e tipologia), eventuali supporti, temperatura di estrusione e del piatto.

Il carattere open source del progetto, partito nel 2011, ci consente di creare dei profili specifici per le stampanti 3D Sharebot. Tutti i file vengono elaborati dal nostro reparto R&D e si riferiscono alla versione stabile più aggiornata di Slic3r.