Se settimana scorsa abbiamo visto cosa vuol dire gestire un file di stampa 3D con Sharebox3D, oggi analizziamo quali vantaggi offre la connettività wireless integrata di questo strumento.
Questa caratteristica va ad influire su tutte le fasi di stampa 3D, sia precedenti che successive alla realizzazione di un oggetto.

L’utente ha la possibilità di scegliere il file gcode già generato e di inviarlo tramite il proprio dispositivo (smartphone, tablet o computer) alla stampante con un semplice click senza usare alcun cavo USB o SD card.
Seguendo le indicazioni dell’interfaccia grafica sul proprio device, Sharebox3D permette anche di avviare la stampa da remoto ovunque sia disponibile una connessione wireless.
Stampare in 3D non sarà mai stato così semplice!

Dopo la stampa è possibile condividere il proprio file su tutti i principali social network con colleghi ed amici per mostrare i propri progressi o per ricevere consigli e suggerimenti sulle proprie stampe.

Questa è solo una delle molte caratteristiche di Sharebox3D che permettono di semplificare ed ottimizzare il flusso di lavoro per la stampa 3D rendendolo alla portata di tutti.

Continuate a seguirci sulla nostra pagina facebook e sul sito dedicato per scoprire tutte le caratteristiche di questo progetto.
Tutte le informazioni e i modi per supportarci in questa sfida possono essere trovate anche sulla nostra pagina Indiegogo.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.