Sharebot ha iniziato la commercializzazione di Voyager, la prima stampante 3D a tecnologia DLP (Digital Light Processing) di Sharebot, disponibile sul nostro sito a questo indirizzo, tutte le caratteristiche e le informazioni relative a questa nuova stampante 3D.

 

DLP: Digital Light Processing

Un proiettore FULL HD proietta immagini su una resina fotosensibile che passa dallo stato liquido allo stato solido attraverso l’esposizione selettiva alla luce ultravioletta. Il processo si ripete strato dopo strato fino ad ottenere un oggetto estremamente definito e preciso.

Il processo di solidificazione è estremamente rapido: il modello viene costruito velocemente, diminuendone i tempi di produzione.

Inoltre, lavorando sulla polimerizzazione di resine, le superfici ottenute sono molto lisce al tatto, senza imperfezioni visibili anche nelle forme geometriche più complesse e articolate (ad esempio in presenza di cavità o di una sfera).

Attraverso il software di gestione integrato è possibile controllare tutte le funzionalità della stampante per creare, personalizzare e modificare i supporti necessari per il proprio oggetto in modo semplice e intuitivo.

 

Resine

Il reparto R&D di Sharebot sta lavorando per sviluppare diverse tipologie di resine, ognuna pensata specificatamente per un’area d’applicazione. Ad oggi sono disponibili queste formulazioni:

SHARE-IC: resina per microfusione di colore giallo che dopo il completo postcuring è pronta per il processo di calcinazione, ovvero può essere fusa senza lasciare alcun residuo evaporando. Si stampa velocemente, con tempi inferiori al secondo per singolo layer garantendo una grande definizione sul minimo particolare.

SHARE-CE: le cariche ceramiche conferiscono a questa resina grande resistenza, permettendole di sopportare temperature fino ai 90°-130°C, Temperature che permettono la creazione di stampi in gomma siliconica. La resina garantisce la massima resa e può essere utilizzata in diversi settori: dentale, orafo e modellismo.

SHARE-HT: resistente a temperature fino ai 60°/70°C senza subire trasformazioni, questa resina dopo una corretta fase di curing simula le caratteristiche dell’ABS. L’elasticità presente nelle prime ore sparisce dopo 24 ore lasciando un oggetto rigido e molto tenace. SHARE-HT può essere impiegata per realizzare parti funzionali, molto lisce e dalla buona resilienza.

SHARE-GP: adattabile a molti usi differenti, la resina si stampa velocemente senza che ciò influisca sulla qualità di stampa e sulla resistenza del modello. La superficie realizzata è perfettamente liscia.

 

Voyager

Sharebot Voyager è uno strumento di lavoro professionale dotato di un’area di stampa di 54x96x100mm consente di ottenere un’alta precisione di stampa sul più piccolo dettaglio.

La definizione di stampa sull’asse Z può variare tra i 20 e 100 micron a seconda della resina utilizzata, mentre quella sugli assi X e Y e di 50 micron.

I tempi di realizzazione di un modello sono rapidi: in 30′ la stampante realizza un centimetro, permettendo di avere un oggetto piccolo ed estremamente definito in poche ore.

Voyager può essere controllata da remoto tramite connessione wireless: la gestione dell’intero processo di stampa avviene attraverso il proprio device, sia esso smartphone, tablet o computer, lasciando così lavorare la macchina in piena autonomia.

L’uso della stampante può essere decisivo in diversi campi d’applicazione, permettendo ad un laboratorio professionale di ottimizzare i tempi e i costi di prototipazione di un modello.

Le sue caratteristiche la rendono ideale per settori in cui è necessaria l’assoluta precisione anche sul più piccolo dettaglio:
il laboratorio odontotecnico specializzato nella produzione di calchi dentali e protesi;
Il mondo dell’oreficeria dedicato alla sviluppo di gioielli e bigiotteria;
il modellista alla ricerca di piccole parti funzionali;

 

Rivenditori

Sharebot Voyager è acquistabile attraverso la rete di rivenditori Sharebot.

Compilando il form presente sul nostro sito web, si entrerà in contatto con il rivenditore più vicino. Sharebot garantisce l’assoluta competenza dei propri rivenditori, formati per poter fornire a tutti i clienti assistenza tecnica e corsi di formazione per il corretto utilizzo della stampante.

Presso i rivenditori sarà possibile acquistare anche le resine sviluppate dal reparto R&D.

2 commenti
  1. Modellista Antonio Zallocco
    Modellista Antonio Zallocco dice:

    Sono interessato per la stampante 3D Voyager e relativi materiali , vorrei sapere il rivenditore più vicino. Sono nelle Marche a Porto Sant’Elpidio , Fermo.
    Ringraziandovi per l’attenzione
    Aspettando un gentile riscontro distintamente saluto

    Modellista Antonio Zallocco

    Rispondi
    • claudio
      claudio dice:

      Buongiorno Antonio,

      Al momento non abbiamo rivenditori nelle Marche.
      Le consiglio di compilare il form indicando l’opzione “Altro”, di modo tale che lei si possa interfacciare direttamente con noi.

      Cordiali saluti,
      CLaudio

      Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.