Sharebot, azienda italiana leader nella produzione di stampanti 3D, presenzierà dal 3 al 6 Febbraio al SamuExpo di Pordenone, esposizione professionale internazionale e punto di rifermento per diversi settori produttivi.

La fiera si suddivide in 3 diverse aree tematiche dedicate rispettivamente a metallo (SamuMetal), plastica (SamuPlast), componenti (SubTech). Lo stand Sharebot sarà inserito all’interno di:

  • SamuMetal è un punto di riferimento per macchinari e tecnologie professionali dedicate alla lavorazione dei metalli, con operatori di settore provenienti da tutto il mondo in cerca di nuovi modelli produttivi capaci di adeguarsi ad un mercato in continua evoluzione.

Sharebot esporrà all’interno del Salone SamuMetal nel Padiglione 10, stand E-37-A con il proprio partner locale SoNi-3D World, punto di riferimento per la stampa 3D in Friuli Venezia-Giulia, fornitore di strumenti all’avanguardia e corsi di formazione per aziende e professionisti.

 

Stampanti 3D

Presso lo stand sarà possibile vedere in azione tutte le stampanti 3D professionali Sharebot, rappresentati le tre principali tecnologie di stampa 3D: deposizione di filamento (FFF, Fused Filament Fabrication), polimerizzazione di resine (DLP, Digital Light Processing) e sinterizzazione di polveri termoplastiche (DLS, Direct Laser Sinterning).

 

SnowWhite

Sharebot SnowWhite, è in grado di sinterizzare polveri trmoplastiche in camera calda mediante laser a CO2 ed è la prima soluzione professionale low-cost con questa tecnologia al mondo ad essere entrata in produzione.

SnowWhite stampa 35mm/h sull’asse Z grazie ad una velocità del laser che supera i 2.200 mm/s, ad oggi è stata testata con polveri di PA12, PA11, PP e TPU ed è possibile utilizzare qualsiasi polvere reperibile sul mercato: la macchina grazie alla filosofia open-source permette all’utente di creare i propri profili di stampa attraverso l’interfaccia ed il touch screen.

 

Voyager

Sharebot Voyager proietta, mediante un proiettore Full HD, un fascio di luce UV su una resina fotosensibile, imprimendo una serie di immagini su di essa. Il movimento dell’asse Z permette di ripetere questo processo layer dopo layer (area di stampa da 54x96x100mm) estremamente definiti anche sul più piccolo dettaglio e con superfici perfettamente lisce.

 

Oltre a questi modelli, Sharebot mostrerà al pubblico anche i propri modelli a filamento:

  • Sharebot NG, la stampante 3D italiana più diffusa con oltre 3.000 installazioni. Area di stampa da 250x200x200mm con piano riscaldato, compatibile con molti diversi filamenti.
  • Sharebot XXL, area di stampa da 700x250x200mm, lo strumento di lavoro professionale ideale per architetti, geometri e studi tecnici.
  • Sharebot Kiwi-3D, stampante 3D di piccole dimensioni (140x100x100mm) pensata per il mondo educational e per chi vuole avvicinarsi a questa tecnologia in modo semplice ed intuitivo.
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.