Lorenzo Ronzoni è un giovane designer laureato in Product Design presso la NABA (Nuova Accademia di Belle Arti) di Milano. Lorenzo fa parte del team di sviluppo Progetti 3D di Sharebot, una divisione che si occupa di sviluppare nuovi campi d’applicazione per la stampa 3D, creando progetti con le nostre stampanti.

 

PLABS

Uno dei suoi ultimi progetti è PLABS, uno sgabello interamente stampato in 3D con l’utilizzo di diversi materiali e varie stampanti. La scelta di stampare uno sgabello in 3D è frutto non solo della passione di Lorenzo verso la progettazione di mobili ed elementi d’arredo, ma anche della voglia di realizzare un prodotto finito e non un prototipo.

Applicare la stampa 3D in questo campo permette di ripensare completamente tutto il flusso di lavoro del progettista: la tecnologia consente di modellare anche le forme più complesse (grazie alla possibilità di stampare l’oggetto direttamente), superando alcuni limiti geometrici imposti dallo stampo tradizionale, ottimizzando il tempo e i costi di lavorazione di ogni oggetto.

PLABS è composto da diversi moduli stampati singolarmente e assemblati in un secondo momento. Per alcuni moduli, come vedremo più avanti, è stata necessaria un’ulteriore divisione mentre altri sono stati stampati in un unico pezzo. Le stampanti utilizzate sono state Sharebot 42, Sharebot XXL e Sharebot Q, mentre I materiali sono stati PLA-S e ABS-HF.

Vediamo insieme i diversi componenti del progetto (gambe, fulcro centrale, sedile) e come sono stati stampati.

 

Gambe

Le prime parti stampate sono state le quattro gambe, ognuna divisa in due parti simmetriche e quindi assemblate. La divisione in più pezzi ha permesso di ottimizzare il processo di stampa: nessun supporto necessario e massima aderenza al piano su tutta la superficie del pezzo. La stampante utilizzata è stata Sharebot XXL, necessaria per la grande estensione del modello (circa 65 cm), mentre il filamento è PLA-S, ottimo per garantire resistenza e stabilità.

  • Materiale: PLA-S
  • Stampante 3D: Sharebot XXL
  • Profili: Simplify3D per Sharebot XXL
  • Riempimento: 40%
  • Tempo di stampa: circa 7 ore

 

Fulcro

Il fulcro è la parte centrale dello sgabello, dove tutte i componenti sono assemblati insieme. Per questo il pezzo è stato stampato con ABS-HF, uno dei materiali di stampa 3D più resistenti, in grado di sopportare il peso della struttura senza subire alcun danno. La stampante utilizzata è stata Sharebot 42 con ABS kit.

  • Materiale: ABS-HF
  • Stampante 3D: Sharebot 42
  • Profili: Simplify3D per Sharebot 42
  • Riempimento 60%
  • Tempo di stampa: 5 ore

 

Sedile

Per concludere il progetto, è stato stampato, dopo una dettagliata analisi, il sedile.
Per prima cosa è stato stampato in più moduli e poi assemblato. Questo processo ha evidenziato un problema di tenuta e stabilità del pezzo, non in grado di distribuire uniformemente il peso della persona seduta su tutte le 4 gambe. Per ovviare a questo problema, si è arrivati alla soluzione finale: il sedile è stato stampato intero, senza suddividerlo, con Sharebot Q, sfruttando il grande volume di stampa (formato A3, 297x420x300 mm).

  • Materiali: PLA-S
  • Stampante 3D: Sharebot Q
  • Profili: Simplify3D
  • Riempimento: 25%
  • Ugello: 0.8 mm
  • Tempo di stampa: 9 ore

 

L’intero progetto, i file .stl e le indicazioni di stampa per ogni parte sono disponibili sulla pagina dedicata alla interno della sezione “Progetti 3D”.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.