Piranesi Prix: il progetto sulla Grande Villa Adriana premiato da Sharebot

Si è conclusa la gara del Piranesi Prix de Rome 2018, un concorso volto a premiare i migliori progetti per la Grande Villa Adriana.

Alla Call Internazionale, durata 6 mesi e organizzata dall’Accademia Adrianea di Architettura e Archeologia in partnership con l’Istituto Autonomo Villa Adriana – Villa d’Este del MiBACT e in collaborazione con l’Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori di Roma e provincia, si sono presentati ben 21 gruppi, con altrettanti progetti.

Uno di questi gruppi, nell’ambito del Piranesi Prix de Rome 2018, è stato premiato con una Menzione d’Onore promossa da Sharebot. Si tratta del validissimo gruppo dell’Escuela Tecnica di Architettura di Barcellona – Politecnico di Milano Scuola AUIC coordinato da Josep Mias, Valerio Tolve e Alice Bottelli, il cui progetto è parzialmente visibile nelle immagini qui sotto.

sharebot piranesi prix

Piranesi Prix: il podio

Per quanto riguarda l’esito della Call Internazionale del Piranesi Prix de Rome 2018, sono stati premiati i seguenti progetti.

  • Primo premio: progetto del Politecnico di Milano – Polo di Mantova Scuola AUIC, gruppo coordinato da Federico Bucci, Eduardo Sotto de Moura e Angelo Lorenzi;
  • Secondo premio: progetto dell’Università Politecnica delle Marche – Università Leibniz di Hannover, gruppo coordinato da Pierluigi Mondaini;
  • Terzo premio: progetto del Politecnico di Torino, gruppo coordinato da Paolo Mellano e João Nunes.

Piranesi Prix: la testimonianza

“Esprimo piena soddisfazione per il raggiungimento di alcuni risultati significativi – ha commentato Pier Federico Caliari, presidente dell’Accademia Adrianea e co-curatore della Call del Piranesi Prix –: in primis l’ampia partecipazione e poi l’alta qualità dei progetti presentati, anche quelli non premiati”.