Sharebox3D cambia l’user experience di tutti gli stampatori 3D grazie alla possibilità di gestire, visualizzare, archiviare e condividere file per la stampa 3D lavorando da device.

Ma cosa si intende per “gestione di un file”?

Per prima cosa Sharebox3D consente di importare il proprio file .stl per impostare i parametri di stampa ed effettuare lo slicing. L’hardware è compatibile con un ampio range di software di slicing, sia open source che professionali, di modo che sia possibile per chiunque utilizzare il proprio software preferito.

L’interfaccia grafica semplice ed intuitiva semplificherà notevolmente tutti i passaggi necessari per generare un file .gcode: con pochi click è possibile generare i supporti, aggiungere brim, rift o skirt, modificare le dimensioni del proprio oggetto oppure di ruotarlo per consentire alla stampante di realizzarlo senza problemi.

Grazie alla funzione “Edit file” è possibile in ogni momento ritornare su un file già salvato per aggiungere o togliere dettagli o modificare dei settaggi (quali il materiale scelto o la temperatura del piatto di stampa e di estrusione).

Lavorare su un file .stl e generare un file .gcode non sarà mai stato così semplice ed immediato!

Questa è solo una delle molte possibilità che Sharebox3D offre per migliorare il flusso di lavoro di ogni stampatore 3D.
Continuate a seguirci per scoprire tutte le caratteristiche di questo hardware  e supportate la nostra campagna su Indiegogo per aiutarci a cambiare per sempre il mondo della stampa 3D.

1 commento

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.